ERLE STANLEY GARDNER

In occasione della ristampa di uno dei migliori romanzi con Perry Mason, ecco la copertina della prima edizione americana (pubblicata da Morrow, ottobre 1951) .

E questo è Gardner in persona, che interpretava la parte del giudice nell’ultima puntata (1966) della serie TV dedicata a Mason:

AGATHA CHRISTIE

Due belle copertine della zia Agatha in edizione rilegata. Ordeal by Innocence (in italiano Le due verità) è la prima edizione inglese del 1958. L’altro volume è una ristampa anni Cinquanta edita dal Thriller Book Club, che ho comprato perché mi piaceva l’illustrazione.

JOHN DICKSON CARR

Qualche vecchia edizione anni Quaranta e Cinquanta di celebri romanzi di John Dickson Carr. Niente di particolarmente raro, ma copertine molto pittoresche.

MEASURES OF POISON (2002)

Se questa non è la più bella antologia hard boiled mai realizzata, certo ci va molto vicino. Basta leggere i nomi dei partecipanti. Concepita nel 2002 da Dennis McMillan per festeggiare il ventennale dell’omonima casa editrice, specializzata in edizioni limitate, raccoglieva ben 24 racconti inediti e una sceneggiatura del 1968 (del grande Howard Browne) anch’essa mai pubblicata. Il volume è stato stampato in sole 1000 copie ed è ben presto diventato un pezzo da collezione (ancor più le 400 copie rilegate in marocchino e firmate da tutti gli autori… quelli ancora vivi, beninteso).

HELEN NIELSEN (1918-2002)

Altro caso di scrittore oggi dimenticato ma che meriterebbe una riscoperta, Helen Nielsen (1918-2002) ha scritto diciotto romanzi, tutti tradotti in italiano, più una cinquantina di ottimi racconti, interrompendo nel 1976 la propria carriera letteraria e imprenditoriale per dedicarsi all’attività politica (era una fervida attivista del partito Democratico). Malgrado la sua non esigua produzione, Helen Nielsen non è stata mai una scrittrice a tempo pieno ma ha gestito per ben 35 anni un’agenzia immobiliare in California. Qui trovate le copertine americane di alcuni suoi famosi romanzi (The Kind Man è il suo libro d’esordio, tradotto in italiano come Il piede nella fossa) e due splendide copertine di Carlo Jacono per il Giallo Mondadori.

EUGENE IZZI (1953-1976)

Queste sono le copertine dei primi sei romanzi di Eugene Izzi, scrittore di Chicago scomparso nel 1996 in circostanze misteriose dopo una vita complicata, e di cui mi è già capitato di scrivere a lungo su Last of the Independents. Anche Izzi, come tanti, troppi altri, è un autore semisconosciuto in Italia, dov’è stato tradotto e pubblicato un solo suo romanzo: I predatori (Prowlers, 1991).

M.E. CHABER (1910-1981)

Kendall Foster Crossen (1910-1981) è stato un prolifico autore di narrativa di genere, sotto il suo vero nome e con una valanga di pseudonimi, tra cui “Christopher Monig” e “M.E. Chaber.” Con questa firma ha pubblicato molti romanzi che vedono protagonista Milo March, una via di mezzo tra Mike Hammer e James Bond. Le copertine dei quattro volumi sopra riprodotti sono opera del grande Robert McGinnis, il massimo illustratore nella storia del pulp.